• Trequanda
    Trequanda, affaccio sulla valle
  • Chianciano Terme
    Chianciano Terme, Piscine Termali Theia
  • Torrita di Siena
    Torrita di Siena, Parco "Il tondo" di Montefollonico
  • Sarteano
    Sarteano, Necropoli di Pianacce
  • Sinalunga
    Sinalunga, Teatro Comunale Ciro Pinsuti
  • Cetona
    Cetona, Parco Archeologico Naturalistico di Belvedere
  • Chiusi
    Chiusi, Lago di Chiusi
  • San Casciano dei Bagni
    San Casciano dei Bagni, Palazzo Comunale
  • Pienza
    Pienza, Monastero di Sant'Anna in Camprena
  • Montepulciano
    Montepulciano, Palazzo Comunale

Valdichiana 2026

Dossier di candidatura a Capitale italiana della Cultura 2026

Questo il dossier di candidatura: Valdichiana-2026-WEB_1.pdf

Per presentare la candidatura a Capitale italiana della Cultura 2026, la cui audizione si è svolta il 5 marzo 2024 a Roma, presso il Ministero della Cultura, l’Unione dei Comuni Valdichiana Senese, insieme ai dieci Comuni che ne fanno parte, ha presentato il dossierValdichiana 2026, seme d’Italia”, introdotto da un’opera di videoarte, commissionata e realizzata da Giuseppe Ragazzini, artista ed esperto di nuove tecnologie, originario di Sarteano e poi affermatosi nella prospettiva nazionale.

Clicca sopra all'immagine per vedere il video

L'opera di videoarte dell’artista Giuseppe Ragazzini ha aperto l’audizione finale di Valdichiana 2026, candidata a Capitale italiana della cultura.

Con la tecnica della metamorfosi che caratterizza il lavoro di Ragazzini, le immagini in movimento raccontano un territorio, un patrimonio culturale, artistico e paesaggistico e soprattutto una sensibilità creativa del tutto peculiare.

Le musiche sono state appositamente commissionate ad Alessandro Cristofori e Diego Perugini che hanno composto ed eseguito la colonna sonora, in cui gli echi acustici dell’antichità annunciano momenti di lirismo pianistico, coniugandosi poi con sonorità più attuali che alludono a temi popolari.

L’opera, particolarmente apprezzata in occasione della presentazione tenutasi lo scorso 5 marzo presso il Ministero della Cultura, arricchisce il progetto Valdichiana 2026, Seme d’Italia.

Aggiornamento 18 aprile 2024 (pm)