• Torrita di Siena
    Torrita di Siena, Parco "Il tondo" di Montefollonico
  • Trequanda
    Trequanda, affaccio sulla valle
  • Montepulciano
    Montepulciano, Palazzo Comunale
  • Chiusi
    Chiusi, Lago di Chiusi
  • Pienza
    Pienza, Monastero di Sant'Anna in Camprena
  • Sinalunga
    Sinalunga, Teatro Comunale Ciro Pinsuti
  • San Casciano dei Bagni
    San Casciano dei Bagni, Palazzo Comunale
  • Sarteano
    Sarteano, Necropoli di Pianacce
  • Cetona
    Cetona, Parco Archeologico Naturalistico di Belvedere
  • Chianciano Terme
    Chianciano Terme, Piscine Termali Theia

Pubblichiamo un comunicato stampa a cura dell'Ufficio stampa del COMUNE DI MONTEPULCIANO di rilevanza anche per i comuni che fanno parte dell'Unione dei Comuni Valdichiana Senese



Montepulciano: l’assessore regionale Ciuoffo e il sindaco Angiolini hanno dato avvio all’attività dell’Ufficio di Prossimità

Il nuovo accesso al “Sistema Giustizia” al di fuori del Tribunale. Toscana all’avanguardia.

L’assessore regionale agli enti locali, alla semplificazione e alla legalità, Stefano Ciuoffo, ha partecipato questa mattina, insieme al sindaco di Montepulciano (SI), Michele Angiolini, all’avvio dell’attività dell’Ufficio di prossimità, operativo presso il palazzo comunale e a servizio dei Comuni dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese.

Presenti all’incontro anche il Presidente del Tribunale di Siena, Roberto Carrelli Palombi, in rappresentanza dell’Ordine degli Avvocati di Siena, l’Avv. Mara Moretti, ed Amministratori dei Comuni di Chianciano Terme e Torrita di Siena.

L’Ufficio di prossimità di Montepulciano rappresenta un nuovo punto di accesso al Tribunale di Siena. Il progetto, che punta a rendere la giustizia ancora più vicina ai cittadini, è frutto della collaborazione fra Regione Toscana, Comune di Montepulciano, come capofila dell’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, Corte di Appello di Firenze e Tribunale di Siena.

Grazie a questo ufficio i cittadini che devono attivare l’amministratore di sostegno per se stessi o per un proprio familiare, non dovranno più recarsi in Tribunale, ma potranno avvalersi dell'ufficio di prossimità di Montepulciano, che provvederà a trasmettere le pratiche alla Cancelleria del Tribunale attraverso i più avanzati supporti informatici dei sistemi giudiziari civili.

“Siamo stati la prima regione – afferma l’assessore regionale agli enti locali, alla semplificazione e alla legalità, Stefano Ciuoffo – insieme a Liguria e Piemonte, a presentare uno specifico progetto pilota, ottenendo un finanziamento di 2,35 milioni di euro dal Ministero di Giustizia. Questo ci ha permesso di organizzare un buon numero di uffici di prossimità. Gli Uffici di prossimità utilizzano il Punto di Accesso al PCT PdA-Cancelleria telematica’ di Regione Toscana che è unanimemente considerato tra i più innovativi nel panorama nazionale. Il PdA consente l’accesso anche a tutti i cittadini che, tramite posta elettronica, o con notifiche sulla loro agenda, vengono avvisati delle scadenze e di tutte le modifiche intervenute sui fascicoli nei quali sono parte in causa.  Con azioni come questa intendiamo procedere per consolidare la ‘Toscana diffusa’ dei servizi ai cittadini”.

In questa prima fase sperimentale, l’Ufficio di prossimità di Montepulciano effettua l’inoltro delle pratiche per l’amministrazione di sostegno. Superato tale periodo, l'ufficio amplierà le proprie funzioni ad altri servizi, anche in collegamento con le attività socio-sanitarie, in modo da consentire ai cittadini di disporre di una gamma completa ed integrata di orientamento, supporto e informazione.

L'Ufficio di Prossimità per la Valdichiana Senese è situato presso il Palazzo Comunale di Montepulciano, a piano terra, ed è aperto al pubblico, previo appuntamento telefonico, il lunedì, dalle 15 alle 17, e il mercoledì, dalle 11 alle 13. I recapiti telefonici sono 0578 7121 - 0578 712 212 – 0578 712 301, indirizzo e-mail PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. E’ raccomandato l’invio delle pratiche allo stesso indirizzo, abilitato alla ricezione anche da mail non-PEC.

“Il territorio della Valdichiana Senese torna ad utilizzare alcuni servizi della giustizia, senza doversi recare al Tribunale di Siena per il deposito di alcune istanze” osserva il Sindaco di Montepulciano Michele Angiolini. “Da un lato il progetto migliora la qualità della vita dei cittadini, consentendo risparmi di tempo e di spese, dall’altra rende del sistema-Giustizia nazionale un’immagine nuova, più vicina alle comunità locali. La riforma della geografia giudiziaria ha ridotto i riferimenti di prossimità per i cittadini, soprattutto più deboli, spesso impossibilitati ad avvalersi della consulenza e mediazione di un legale. L’Ufficio di prossimità rappresenta la positiva sintesi tra l’esigenza di favorire più moderne forme di accesso alla giustizia, di razionalizzazione di tempi e costi di funzionamento, e l’opportunità di promuovere sul territorio l’integrazione con gli altri servizi sociali e socio-sanitari”.

Ampia soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa dal Presidente del Tribunale di Siena, Dott. Roberto Carrelli Palombi: “Sono felice di prendere atto dello sforzo compiuto dal Comune per arrivare a questa scelta, che il Tribunale ha fortemente voluto” ha dichiarato il magistrato. “La volontaria giurisdizione è particolarmente vicina al cittadino perché offre servizi ai quali si deve poter accedere anche senza la mediazione del professionista. Offro – ha concluso Carrelli Palombi, la disponibilità del personale di Magistratura e amministrativo per far decollare al meglio questo sportello e magari per esportarlo e garantire altri presidi di giustizia sul territorio, restituendo ai cittadini ciò che è stato loro tolto con la revisione della geografia giudiziaria”.

Portando il saluto del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Siena e della Presidente, Avv. Lucia Secchi Tarugi, assente per un concomitante impegno professionale, l’Avv. Mara Moretti ha rivolto un grande ringraziamento a chi si è impegnato per raggiungere questo risultato che è anche un punto di partenza. “Dopo che un territorio non particolarmente popoloso, ma molto ampio, come la Valdichiana Senese, è stato privato di un servizio di Giustizia – ha detto Moretti – ci auguriamo che ora si possa ricucire lo strappo creatosi anni fa. Intanto si parte bene, con due postazioni, due dipendenti e la responsabile del servizio, da parte degli Avvocati di Siena, disponibilità piena ad offrire supporto e aiuto”.

Funzioni e numeri degli uffici di prossimità

Gli Uffici di prossimità rappresentano effettivamente i nuovi punti di contatto e accesso al “sistema Giustizia”. Si tratta di strutture create da Comuni o Unioni di Comuni con il supporto della Regione e con la stipula di una convenzione con la Corte d’Appello e il Tribunale, dove si possono svolgere le molte attività, dell’ambito della volontaria giurisdizione.

Si tratta di pratiche che si devono espletare nei Tribunali, ma che si possono compiere anche presso i nuovi uffici, chiamati di prossimità perché più vicini ai cittadini rispetto alle sedi che sono necessariamente nei capoluoghi. Questi Uffici surrogano le sedi distaccate dei Tribunali, la maggior parte delle quali sono state chiuse alcuni anni fa.

Gli Uffici di prossimità, per il deposito degli atti nell’ambito del Processo Civile Telematico, utilizzano il Punto di accesso della Regione Toscana, lo stesso utilizzato da avvocati, consulenti tecnici d’ufficio, funzionari di enti pubblici e anche dai cittadini per usufruire dei servizi di deposito e consultazione telematica degli atti processuali. Sono servizi creati nell'ambito del Progetto Uffici di prossimità di Regione Toscana approvato e ammessi a finanziamento dal Ministero della Giustizia Direzione Generale per il Coordinamento delle Politiche di Coesione nell'ambito del dal PON Gov 2014-2020.

Tutte le informazioni sui servizi offerti e gli orari di apertura degli uffici di prossimità presenti in Toscana si possono leggere su: http://www.giustizia.toscana.it/up/index.html

Negli Uffici di prossimità si possono ricevere informazioni sugli istituti di protezione giuridica, trovare il materiale informativo e la modulistica degli uffici giudiziari, inoltrare le pratiche per l’amministrazione di sostegno, ottenere assistenza per i servizi della volontaria Giurisdizione che non richiedono l’ausilio di un avvocato, e ricevere supporto per la predisposizione di atti, far inviare atti telematici agli uffici giudiziari e ricevere le comunicazioni di cancelleria attraverso il Processo Civile Telematico, infine ricevere consulenza sugli istituti di protezione giuridica.

Nel 2019 i tre Uffici di prossimità aperti sul territorio regionale hanno ricevuto 355 telefonate, accolto 322 utenti e 179 sono stati gli atti depositati.

Nel 2020, cresciuti ad otto, hanno ricevuto 777 telefonate, accolto 420 utenti e 276 sono stati gli atti depositati. Si tratta di Uffici che con la pandemia hanno continuato a lavorare (tranne nei periodi di zona rossa) con le dovute precauzioni e solo su appuntamento per evitare assembramenti.


Siamo di fronte ad un servizio apprezzato, con manifestazioni di interesse per aprirli da parte dei Comune di San Giovanni Valdarno, Roccastrada, Orbetello, San Miniato, Terricciola, Volterra, Abbadia San Salvatore, Poggibonsi, Pontassieve, Pistoia, Serravalle Pistoiese, Ponsacco, dall'Unione dei Comuni montani Amiata Grossetana e dall’Unione dei comuni della Garfagnana.

Aggiornamento 25 maggio 2021 - ore 13.32


Comunicato stampa a cura di:

Diego Mancuso

Ufficio Stampa - Comunicazione

T: + 39 0578 712 202 | M: +39 340 726 8935

E: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.comune.montepulciano.si.it

Piazza Grande,1 | 53045 Montepulciano (SI)