• Sarteano
    Sarteano, Necropoli di Pianacce
  • Trequanda
    Trequanda, affaccio sulla valle
  • Montepulciano
    Montepulciano, Palazzo Comunale
  • Torrita di Siena
    Torrita di Siena, Parco "Il tondo" di Montefollonico
  • Chianciano Terme
    Chianciano Terme, Piscine Termali Theia
  • Sinalunga
    Sinalunga, Teatro Comunale Ciro Pinsuti
  • Pienza
    Pienza, Monastero di Sant'Anna in Camprena
  • Chiusi
    Chiusi, Lago di Chiusi
  • Cetona
    Cetona, Parco Archeologico Naturalistico di Belvedere
  • San Casciano dei Bagni
    San Casciano dei Bagni, Palazzo Comunale

COMUNICATO STAMPA

Chianciano Terme, 29 marzo 2023 - ore 10

 

Al Teatro Caos in anteprima nazionale lo spettacolo con Pietro Del Soldà

“Apologia dell’avventura”, la regia è di Manfredi Rutelli

Domenica 2 aprile alle 18 la data che chiude la stagione teatrale a Chianciano Terme

 

Il filosofo, scrittore e conduttore radiofonico Pietro Del Soldà è sul palco del Teatro Caos di Chianciano Terme domenica 2 aprile alle ore 18 con “Apologia dell’avventura – La libertà fuori di sé”, spettacolo per la regia di Manfredi Rutelli.

Dall’adattamento teatrale svolto proprio da Rutelli del libro “La vita fuori di sé – una filosofia dell’avventura” scritto da Pietro Del Soldà, nasce questa nuova produzione di LST Teatro in collaborazione con Zaches Teatro, che conclude la stagione del Teatro Caos.

“La vita fuori di sé – una filosofia dell’avventura” porta in scena una profonda riflessione sull’essere umano, con audacia e leggerezza, grazie all’incontro tra Manfredi Rutelli, regista e drammaturgo teatrale solito trattare temi filosofici con grande capacità divulgativa, e un'autorevole voce della filosofia contemporanea, Pietro Del Soldà, scrittore e conduttore radiofonico. Tra storia e filosofia, tra teatro e poesia, la narrazione si intreccia con le sonorità del duo Interiors, composto da Valerio Corzani e della violinista Erica Scherl. Il risultato vuole offrire al pubblico la chiave giusta per riscoprire la spinta all’avventura come esperienza decisiva per conoscere se stessi. Con la levità del racconto e la profondità del pensiero, si naviga in mare aperto attraverso le infinite forme di quell'avventuroso "uscire da sé" che è in grado di rivoluzionare il proprio modo di affrontare le sfide della vita, le culture diverse, la natura, le abitudini, l'etica, la conoscenza e la politica.

“È un progetto in cui credo molto, nato da una proposta del regista Manfredi Rutelli, in cui racconto storie e pensieri sul tema dell'avventura come un necessario "uscir da sé" per liberarsi dall'ossessione identitaria del nostro tempo, attraverso riferimenti che vanno da Erodoto al Sartre delle Mani Sporche, dai viaggi scientifici di Alexander von Humboldt all'Odissea di Kazantzakis” spiega Pietro Del Soldà.

“Chiude la stagione 2023-2024 del Teatro Caos – commenta il direttore artistico Manfredi Rutelli - uno spettacolo prodotto proprio da noi di LST Teatro, che ha nel suo principale messaggio quell’uscire dal guscio titolo di tutta la stagione teatrale. Perché è questo l’invito che abbiamo rivolto ai nostri spettatori e ai cittadini di tutto il territorio: uscire dal guscio delle proprie mura domestiche, del divano casalingo, delle illusorie relazioni virtuali e venire in teatro ad incontrare persone, ascoltare storie, vivere emozioni e divertimento. E il pubblico ha risposto con grande entusiasmo alle tante proposte di quest’anno, dimostrando quanto, per una comunità civile, sia necessario vivere e condividere il confronto e la partecipazione a momenti unici che solo il teatro, con la sua magia, sa regalare”.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 0578 321101 o via mail l'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


ag