• Torrita di Siena
    Torrita di Siena, Parco "Il tondo" di Montefollonico
  • Montepulciano
    Montepulciano, Palazzo Comunale
  • Chianciano Terme
    Chianciano Terme, Piscine Termali Theia
  • Sinalunga
    Sinalunga, Teatro Comunale Ciro Pinsuti
  • Chiusi
    Chiusi, Lago di Chiusi
  • Pienza
    Pienza, Monastero di Sant'Anna in Camprena
  • Trequanda
    Trequanda, affaccio sulla valle
  • Cetona
    Cetona, Parco Archeologico Naturalistico di Belvedere
  • San Casciano dei Bagni
    San Casciano dei Bagni, Palazzo Comunale
  • Sarteano
    Sarteano, Necropoli di Pianacce

 


 

Cetona, 24 ottobre 2023

COMUNICATO STAMPA

 

Sabato 28 ottobre 2023 alle ore 16.30 in Piazza Garibaldi

A Cetona si celebrano le “Nozze d’argento”

della Fondazione Lionello Balestrieri (1998-2023)

Una festa aperta a tutti per i 25 anni d’attività con le comunità di Cetona e Piazze

 

(Cetona) - La Fondazione Lionello Balestrieri, attiva dal 1998, compie quest’anno 25 anni di attività culturale a Cetona, in provincia di Siena. La Fondazione, nata per celebrare il pittore cetonese Lionello Arduino Balestrieri (Cetona, 12 settembre 1872 – Cetona, 24 ottobre 1958), identificato dal pubblico come Il pittore della musica che, nel 1900, raggiunge una rilevante notorietà con l'opera Beethoven (Kreutzer Sonata), premiata con una medaglia d'oro all'Esposizione Universale di Parigi e alla Biennale di Venezia dell'anno successivo, poi acquistata (per 5000 lire) dal Museo Revoltella di Trieste dove ancora oggi è esposto. Da sempre sostenuta dal Comune di Cetona, la Fondazione, impegnata dal 1998 nella promozione culturale nel territorio, sabato 28 ottobre 2023, presso la Sala SS. Annunziata di Piazza Garibaldi a Cetona, alle ore 16.30, tiene un incontro aperto a tutti che terminerà con un brindisi sotto le logge, con tanto di confetti d’argento come prevede la tradizione. Accompagnerà questo incontro la musica della giovane violinista Ginevra Gambacciani.

La Fondazione Balestrieri vuole condividere con le associazioni e con il pubblico ciò che è stato fatto e ciò si intende proporre per il futuro, con l’intento di coinvolgere tutti a collaborare per l’offerta culturale nel territorio, risorsa irrinunciabile per la realizzazione di ogni progetto. Il programma prevede alle ore 16.30, nella Sala Ss. Annunziata, l’illustrazione delle attività passate, in compagnia degli ideatori, organizzatori e responsabili degli eventi portati a termine in questi 25 anni. Saranno intervistati i Sindaci di Cetona che hanno accompagnato la Fondazione in questi 25 anni di attività: Marco Macchietti, Roberto Caldesi, Fabio di Meo, Eva Barbanera e Roberto Cottini e i presidenti uscenti della Fondazione: Sirio Bussolotti e Massimo Mercanti. Interverranno i presidenti delle associazioni Centro ricreativo sociale APS, Compagnia Teatrale l’Orto del merlo, Piazze 2000, Proloco Cetona, La Banda Comunale Arturo Toscanini, CCN “Il Borgo”, che hanno collaborato e partecipato agli eventi promossi dalla Fondazione. Nel pensare al futuro, saranno presentati i progetti e i programmi per il 2024 e si ascolteranno le proposte del pubblico per le future iniziative. Condurranno l’incontro la Neopresidente della Fondazione Balestrieri Lidia Barillà e la neo Vicepresidente Patrizia Patrizi. A seguire, alle 18.30, sotto le logge di Piazza Garibaldi, piccolo party con aperitivo, per un brindisi e confetti d’argento.

“Grazie a un impegno costante nella celebrazione dell’artista cetonese e nella valorizzazione culturale del territorio – commenta il sindaco di Cetona Roberto Cottini - la Fondazione Lionello Balestrieri giunge al notevole traguardo dei 25 anni di attività, un anniversario che siamo lieti di festeggiare tutti insieme, augurando a questa realtà un lungo futuro”.

“La Fondazione desidera condividere con le associazioni del territorio progetti e obbiettivi, per portare avanti, insieme, ognuna con le proprie caratteristiche e scopi, iniziative, eventi e programmi, realizzabili esclusivamente con la collaborazione di tutte le realtà del territorio e con il sostengo dell’Amministrazione comunale di Cetona; insieme si può, insieme per Cetona e Piazze”, afferma la neopresidente della Fondazione Lionello Balestrieri, Lidia Barillà.

Tra le molteplici attività di questi 25 anni di attività della Fondazione Balestrieri (https://fondazionebalestrieri.com/) ricordiamo: la mostra antologica su Lionello Balestrieri (2000) che vide esposta a Cetona la grande tela Beethoven, realizzata dal pittore cetonese nel 1900 (olio su tela, 202x420); le Biennali di pittura “Immagini dalla Terra di Siena”; le numerose pubblicazioni (Il catalogo, Ricordi per il futuro, Una rondine non fa primavera autobiografia di Balestrieri, Cetona 900, Parole da non perdere, Oggi sposi e tanti altri); i concerti  e gli eventi estivi, da “Oggi sposi” al “Premio Ruggero Maccari”. Ma, anche le ristampe delle incisioni di Balestrieri e l’apertura dello Studio Balestrieri (2015) accolto in una saletta del Palazzo Comunale Minutelli, luogo ideale per conservare l’archivio del Pittore, dove studiosi e professori possono consultare i documenti e, nel tempo, hanno trovato materiale inedito per le loro pubblicazioni: luogo che accoglie visitatori e curiosi, turisti e appassionati. Domenica 29 ottobre 2023, dalle 10,30 alle 12.30, il direttivo della Fondazione Lionello Balestrieri sarà presente alla Sala Ss. Annunziata per informazioni sulle pubblicazioni e sulle stampe.

Tra gli ultimi progetti, dal 2021, la Fondazione è impegnata con Premio Ruggero Maccari, dedicato al grande sceneggiatore cetonese di adozione, per dar modo ai giovani talenti e autori di mettersi in luce, avvicinarsi al mondo del cinema, scrivendo sceneggiature e soggetti cinematografici, un progetto di cui l’Amministrazione comunale e il Sindaco, Roberto Cottini, condividono obbiettivi e finalità. All’edizione 2024 del Premio Ruggero Maccari, che ha come soggetto cinematografico “La nuova bohème”, si sono iscritti 70 giovani.

 


Aggiornamento 24 ottobre 2023, ore 11.30 (ag)