Immagine di Testata

Tariffa unica per l'avvio di attività di produzione anche primaria, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti

14/12/2021  - 

Il decreto legislativo 2 febbraio 2021, n. 32, recante Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625 ai sensi dell'articolo 12, comma 3, lettera g) della legge 4 ottobre 2019, n. 117, stabilisce le modalità di finanziamento dei controlli ufficiali e delle altre attività ufficiali effettuati per garantire l'applicazione della normativa in materia di alimenti e sicurezza alimentare, materiali e oggetti destinati a venire a contatto con alimenti (MOCA), mangimi, salute animale, sottoprodotti di origine animale e prodotti derivati, benessere degli animali, immissione in commercio e uso di prodotti fitosanitari, in attuazione del titolo II, capo VI, del regolamento (UE) 2017/625.

Il decreto legislativo istituisce una tariffa unica nazionale per la notifica di impresa alimentare trasmessa dalle imprese alimentari all'Azienda Sanitaria, per il tramite del SUAP, ai fini della registrazione ai sensi del Regolamento 852/2004. La tariffa unica si applica dal 1 Gennaio 2022.

La tariffa, di 20 €, è la stessa, sia che si tratti di nuova sede operativa sia che si tratti di variazione di impresa alimentare.

Le tariffe sono a carico degli operatori dei settori interessati e concorrono ad assicurare adeguate risorse umane, strumentali e finanziarie necessarie per organizzare, effettuare e migliorare il sistema dei controlli ufficiali e delle altre attività ufficiali, nel rispetto delle disposizioni dell'Unione europea.